Conosciamo meglio i nostri avversari di sabato dalle parole di Pieri Leonarduzzi.

“Il Cjarlins è una squadra importante, costruita bene in tutti i reparti.

Ha mantenuto più del 50% dei giocatori e confermato i senatori Calligaro e Kabine che, assieme al nuovo acquisto Tobanelli (difensore centrale proveniente dal Feltre), hanno assaporato anche la Lega Pro.

A questi si sono aggiunti tanti giocatori del settore giovanile come Muela, Pez, Pesce, Cocolet e l’attaccante, figlio d’arte, Gubellini. Tutti ragazzi che ben conoscono la nuova guida tecnica, mister Moras, che a sua volta conosce bene l’ambiente per aver l’allenato la squadra juniores che la scorsa stagione ha sfiorato la vittoria del prestigioso campionato di categoria.

Altri inserimenti di grande valore sono il centrocampista Longato dal San Donà e il giovane portiere greco Sourdis dall’Udinese.

E’ una squadra veloce, predisposta più per la fase offensiva, a mio parere disegnata per puntare alle zone nobili della classifica.

Sarà una gara sicuramente molto vivace, da non annoiarsi e che a mio parere non terminerà sullo 0 a 0”