Una stretta di mano di qualità: da una parte il presidente Mauro Bressan, dall’altra Gianluca Franciosi. Si è chiusa così la trattativa che porterà il forte attaccante alla corte dei gialloblù nella stagione 2019/2020. Nato a Monfalcone nel 1991 può ricoprire più ruoli offensivi. Franciosi ha quindi salutato il Campodarsego, al quale ha regalato sprazzi di gran calcio e gol pesanti, per tornare in regione, restando in serie D. La promessa della Primavera dell’Atalanta, con la quale ha disputato 25 gare nella stagione sportiva 2009/2010, ha girovagato a lungo, mettendosi sempre in mostra per le notevoli doti tecniche e per il fiuto del gol. La tenacia di Simone Vido e la convinzione del presidente, oltre alla volontà del nuovo tecnico Andrea Zanuttig, sono stati gli elementi in grado di fare la differenza e di spostare gli equilibri, per potenziare l’attacco della squadra. Accanto agli altri attaccanti messi a disposizione del tecnico, darà al pacchetto offensivo quella pericolosità venuta spesso meno nella passata stagione.