LE FORMAZIONI UFFICIALI

CHIONS:

1.Ceka (2000) 2.Piga (2002) 3.Contento (2000) 4.Tagliavaccge 5.Pratolino 6.Dal Compare 7.Basso (2000) 8.Filippini 9.Acampora CAP 10.Franciosi 11.Vingiano

a disposizione di mister Zanuttig

12.Peruch 13.De Cecco (1999) 14.Piani (2001) 15.Spadera (2000) 16.Miotto 17.Toso (2001) 18.Incorvaia 19.Parodi 20.Urbanetto

DELTA PORTO TOLLE:

1.Bala 2.Anarfi (1999) 3.Tosi (2001) 4.Vecchi 5.Pellielo (2000) 6.Cuccato 7.Pasi 8.Episcopo 9.Rosso (2001) 10.Malagò 11.Raimondi

a disposizione di mister Burella

12.Milan 13.Garbini 14.Castellan 15.Corti (2001) 16.Gemini (2000) 17.Sarr (1999) 18.Abrefah 19.Mortaro 20.Telesi (2000)

 

La presentazione degli avversari di Pieri Leonarduzzi:

“Il Delta Porto Tolle è sicuramente un avversario con qualità importanti, giocatori di prim’ordine e struttura societaria sana e forte, anche economicamente. Una compagine costruita per puntare ai quartieri alti della classifica anche se attualmente si trova un po’ in difficoltà per svariati motivi, su tutti i tanti cambiamenti rispetto alla passata stagione. Della “vecchia guardia” è rimasto solamente il centrocampista Malagò.

A ridisegnare l’organico sono arrivati i portieri Milan (ex Montebelluna) e il rientrante Bala, i giovani difensori Maistrello (s.g. Verona) e Sarr (s.g. Parma) e i più “vecchi” Garbini, Cuccato, Vecchi, esperti di D e Lega Pro.

A centrocampo, oltre al citato Malagò troviamo Episcopo (ex Feltre), Pellielo (s.g. Spal), Abrefah (ex Montebelluna) mentre nel reparto avanzato le bocche da fuoco sono Mortaro (ex Montebelluna) Pasi (ex Feltre), Raimondi (ex Campodarsego) e il giovane Rossi (s.g. Bologna).

Una squadra che da metà campo in su può far paura a chiunque!!!

Vista l’attuale posizione in classifica direi che sono ad un bivio e anche per questo vanno temuti ancora di più. Gara importante e per nulla semplice”.