“Eccoci qua, al Tesolin arriva la capolista Campodarsego, forte di un bottino di 31 punti, in 14 gare, con una sola sconfitta e la difesa meno perforata (12 goals).

Stiamo parlando di una vera e propria corazzata, costruita per il salto di categoria che da diversi anni lotta ai vertici, attrezzata in ogni reparto. La rosa a disposizioni di mister Andreucci è talmente ampia che nella gara di coppa infrasettimanale si è concessa il lusso di lasciare a riposo 11 titolari!

Fra questi spiccano i nomi di Pasquato (Juventus, Nazionale U21, Champions League), Tonelli (Vicenza e Cesena), Finazzi (Brescia e Chievo), Amadio (sett. giov. Chievo), Leonarduzzi (Feralpi Salò) e l’ariete Calì.

Direi un organico sulla carta fortissimo e che cresce di giornata in giornata (4 vittorie consecutive), sicuramente più in palla rispetto alla gara di coppa di inizio stagione… ma per ora, e fino al fischio di inizio, siamo sullo 0 a 0!!!

Le armi per combattere le abbiamo: bisognerà “affilare” la dose di attenzione, la mentalità per affrontare questo tipo di avversario, il cinismo e non dovrà mancare la giusta dose di fortuna come in tutti i giochi.”